Folletto, l’evoluzione del design di Vorverk in mostra a Milano

vorverk folletto switch on

Un viaggio alla scoperta di un’azienda che ha accompagnato generazioni di donne: è quello che Vorwerk Folletto rappresenterà alla mostra Switch On Dal manodomestico all’elettrodomestico che si terrà dal 9 al 22 aprile, presso la Biblioteca Umanistica dell’Incoronata di Milano, in occasione della XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano e della Milano Design Week, nel cuore del Brera Design District.
Un’esposizione, curata dalle storiche dell’arte Anty Pansera e Mariateresa Chirico, che vede tra i selezionati protagonisti anche gli elettrodomestici Folletto: dai primi modelli di aspirapolvere realizzati negli anni ‘30, al primo modello di aspirapolvere in plastica dei primi anni ’50, sino agli ultimi futuristici modelli per la pulizia, tra questi il robot Folletto VR200, vincitore del Red dot Award product design 2015, uno dei più importanti premi di design a livello internazionale e l’innovativo lavavetro Folletto VG100.
La mostra ideata da Sarah Spinelli di Studio Pixel accompagnerà il visitatore in un racconto che percorre il cambiamento degli stili di vita del Paese, attraverso le prime invenzioni, risalenti ai primi del ‘900, fino alle più recenti innovazioni che hanno contribuito a modificare il ruolo tra uomini e donne dentro e fuori le mura domestiche.

Forse non tutti sanno che quella che oggi è riconosciuta come un’azienda leader nel settore, ha iniziato producendo tappeti, telai meccanici, motori a trasmissione e grammofoni. Solo successivamente alla crisi del 1929, quando il settore dei grammofoni era ormai sul viale del tramonto, l’ingegnere Engelbert Gorissen, di Vorwerk & Co. ebbe un’idea brillante: inserire delle minuscole manovelle nel motore di un grammofono, e farne il cuore di un piccola scopa elettrica, versatile e maneggevole. Vedendola in azione, la sua segretaria esclamò entusiasta: «Ma questo è un piccolo “Kobold”!» (in tedesco, appunto, “folletto”).

Un excursus temporale dei prodotti che, anche grazie alla peculiare modalità di vendita porta a porta, sono entrati nelle case delle famiglie italiane diventando un irrinunciabile alleato delle pulizie e che sono oggi un fenomeno di categoria merceologica. Un’occasione quindi imperdibile per conoscere il nostro passato da un’angolatura nuova e insolita.
“Da oltre 75 anni Vorwerk Folletto entra nelle case di tutta Italia. Siamo orgogliosi di partecipare a questa mostra che ci da la possibilità di percorrere la storia dell’azienda attraverso i prodotti più iconici, dalla prima aspirapolvere immessa sul mercato sino agli ultimi nati, il robot FollettoVR200 e il lavavetro Folletto VG100.” Commenta Antonio Albano, Responsabile Marketing Strategico di Vorwerk Folletto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *